L'anca nello sportivo a tutto campo

La pratica regolare di uno sport o di un’attività fisica è correlata all’aumento dell’incidenza dell’osteoartosi dell’anca nei soggetti adulti giovani attivi. L’approccio a tale patologia in questi casi può essere complesso e d’interesse multidisciplinare.

Scopo dell’evento è quello di approfondire la conoscenza della patologie da sovraccarico dell’anca dovuto all’attività sportiva ed all’attività fisica abituale e di trattare i temi emergenti nell’ambito del loro trattamento. Il panel dei relatori è composto da autorevoli specialisti di varie branche, tutti con maturata esperienza specifica. Saranno affrontati argomenti relativi alla prevenzione, alla valutazione clinico - funzionale e diagnostico - strumentale, alle patologie concomitanti della colonna lombare, del ginocchio e dei tessuti molli dell’anca, alla gestione del dolore, alle terapie infiltrative intrarticolari ecoguidate ed alle loro prospettive, al trattamento riabilitativo mirato, ai quadri clinici più complessi come la necrosi della testa del femore o l’algodistrofia.

Saranno trattate le innovazioni della chirurgia ortopedica in particolare per quanto riguarda: la displasia dell’anca, il trattamento del conflitto femoro-acetabolare e le varie tecniche di terapia protesica. Ampio spazio sarà dato alla riabilitazione, alle nuove tecniche per il recupero funzionale specifico, al ricondizionamento ed al ritorno in campo. L’impostazione multidisciplinare delle sessioni favorirà il confronto tra specialisti di diversa estrazione permettendo discussioni interattive e di giungere a conclusioni di ampio respiro per migliorare le scelte terapeutiche ed orientare più correttamente i pazienti. L’evento è destinato a ortopedici, fisiatri, medici dello sport, reumatologi, radiologi e fisioterapisti.

Guestbook

Nicola
Ottima esperienza sotto tutti gli aspetti!